Le Cronache Lucane

TRICARICO E UNICEF PER I PIÙ PICCOLI

Coviello: “L’Amministrazione mette a disposizione la biblioteca comunale per far conoscere la Convenzione”

Leggi tutto

BELLA: FIRMATO PARTENARIATO TRA SCUOLA E UNICEF

Molteplici già le iniziative per bambini e adolescenti nelle scuole di Bella, Sant’Antonio Casalini e San Cataldo

Leggi tutto

DIRITTI DISABILI, MARTEDÌ LA “DISTRUBUZIONE DEI CAVOLI”

Continua la protesta di Bolognetti. Dieci sindaci si uniscono all’appello

Leggi tutto

«OGNI DISCRIMINAZIONE È INACCETTABILE»

Dopo i fatti di Maratea, è l’attivista Nadia Girardi a tuonare contro ogni forma di diseguaglianza e violenza

Leggi tutto

NUOVO SIT IN DI BOLOGNETTI IN REGIONE

Il radicale lucano ancora in sciopero della fame per i diritti dei disabili ma le risposte latitano

Leggi tutto

LA BASILICATA DEVE MOLTO A MORENA RAPOLLA

Lettere lucane

Leggi tutto

MIGRANTI: PROTESTA BRACCIANTI A FOGGIA

Duecento migranti in corteo: “Nelle campagne mancano i diritti e non le braccia”

Leggi tutto

PIPPONZI: INCONTRI CULTURALI NEL SEGNO DEL PATTO PER LE DONNE

Al via un ciclo di approfondimenti tematici in cui si potranno incontrare virtualmente esperti che forniranno il proprio contributo in coerenza con il Manifesto “Un Patto per le Donne”. Lo rende noto la Consigliera di Parità, Ivana Pipponzi

Leggi tutto

DIRITTI DI PARITÀ, RISPETTATI IN BASILICATA

Ivana Pipponzi ha presentato un report delle attività antidiscriminatorie svolte dal 2017 al 2019

Leggi tutto

La protezione umanitaria resiste al “decreto Salvini”. I 40mila espulsi dai centri hanno diritto di “rientrare” nell’accoglienza diffusa

Quella che sembra delinearsi è la riduzione di alcuni danni che questo decreto legge sembrava dover produrre, o quanto meno una loro posticipazione. E non stupisce questo processo di interpretazioni -direi “tutelanti”- rispetto a norme redatte in modo sbrigativo e che sono entrate in conflitto con diritti sovraordinati (costituzionali e derivanti da norme internazionali). Il che lascia pensare, se questo primo orientamento dovesse essere confermato, che sia possibile che l’accoglienza, così come l’abbiamo conosciuta negli anni scorsi, possa e debba continuare ancora.

Leggi tutto
Le Cronache Lucane
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: