Le Cronache Lucane

22MARZO, GIORNATA MONDIALE DELL’ACQUA


Il 22 marzo ricorre la Giornata mondiale dell’acqua, una ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite nel 1992.

Una giornata che si fa appello per la tutela della risorsa idrica. L’obiettivo è di richiamare l’attenzione sulla crisi idrica globale, sensibilizzando la popolazione in vista del raggiungimento dell’obiettivo di sviluppo sostenibile (SDG) 6: acqua e servizi igienico-sanitari per tutti entro il 2030, un traguardo indispensabile per colmare le disuguaglianze socio-economiche e garantire la dignità di tutti gli esseri umani.

Basti pensare che il consumo  pro capite di acqua in Italia è pari a 245 litri giornalieri (dati Istat), mentre in altri Paesi del Mondo, la siccità provoca fame, malattie, morte, guerre per “l’Oro Blu” e grandi migrazioni: nel 2021 ancora oltre 1miliardo di persone nel mondo non ha accesso all’acqua potabile.

Anche a casa, con qualche piccola accortezza e prestando più attenzione ai gesti quotidiani che ripetiamo in automatico, possiamo ridurre drasticamente gli sprechi d’acqua e contribuire alla salvaguardia di questa importante risorsa.

In fondo, come recita una celebre frase, “Sono i piccoli dettagli ad essere di vitale importanza. Le piccole cose fanno accadere grandi cose”.

 

Le Cronache Lucane
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: