Le Cronache Lucane

FEDERAZIONE PUGILISTICA ITALIANA: RIELETTO BALDANTONI

Fabrizio Baldantoni è stato rieletto nel Consiglio Federale della Federazione Pugilistica Italiana per il quadriennio olimpico 2021-2024 ed è risultato il più votato (497 preferenze). Due i candidati alla Presidenza: il Vice Presidente Vicario FPI Flavio D’Ambrosi ed il Campione Angelo Musone (102 Preferenze 14,32%). Con l’85,68% (628 Preferenze) dei voti è stato eletto nuovo Presidente FPI il dott. Flavio D’Ambrosi, che in trent’anni di ininterrotto tesseramento alla FPI ha ricoperto i ruoli di dirigente di società, arbitro, Presidente del CR Lazio, Consigliere Federale e nel quadriennio appena concluso di Vice Presidente Vicario FPI, nonché Coordinatore del Settore Comunicazione e Marketing. Vice Questore della Polizia di Stato, è stato anche un atleta di interesse nazionale della Pallanuoto.

Sono contento ed onorato – ha dichiarato il nuovo Presidente FPI – di essere diventato Presidente di una Federazione così gloriosa. Metterò il massimo impegno come ho fatto in tutti gli anni che ho ricoperto cariche a livello periferico e centrale. Spero veramente che in questo quadriennio, avendo già posto le fondamenta, il Pugilato Italiano possa costruire un percorso solido e coltivare le ambizioni ed i sogni che merita per essere riportato nelle vette che più gli si addicono. Le parole d’ordine saranno consolidamento ed espansione. Insieme a tutti i componenti del nuovo Consiglio Federale lavoreremo per far sì che la tradizione pugilistica italiana possa tornare ad imporsi nel mondo, sia a livello PRO che AOB, non solo nei risultati agonistici, ma anche con l’autorevole presenza a livello internazionale”.

Il nuovo consiglio federale che guiderà la boxe italiana da oggi a Parigi 2024 è composto da: Fabrizio Baldantoni (497 Preferenze), Marco Consolati (449 PREFERENZE), Mariangela Verna (409 Preferenze), Giancarlo Ottavio Ranno (387 Preferenze), Salvatore Cherchi (343 Preferenze), Sergio Rosa (343 Preferenze) e Carlotta Luchini Rigatti (163 Preferenze) (in quota società) Roberta Bonatti (33 Preferenze) e Antonio De Vitis (30 Preferenze) (in quota atleti) e Biagio Renato Zurlo (34 Preferenze) (in quota tecnici). Come Presidente dei Revisori dei Conti è stato riconfermato il dott. Sergio Melai.

Per Fabrizio Baldantoni un successo di consensi che è il risultato di un impegno sui territori per la promozione della boxe. Negli ultimi 4 anni, ha avuto incarichi importanti per la FPI, anche all’estero, accompagnando i giovani nazionali in diversi tornei. L’ingegnere potentino dell’1984 è figlio d’arte, il padre Giovanni – ora imprenditore e fondatore di Palazzo Italia Bucarest – è stato anche un buon “peso medio”, allievo di Franco Blasi e Mastrocinque; Fabrizio ha praticato la boxe, guidato dal maestro Giuseppe Gruosso. Una soddisfazione per Asd Boxe Potenza che ha sostenuto con passione la sua candidatura.

Le Cronache Lucane
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: