Le Cronache Lucane

C’È ANCHE LA VITA CHE RINASCE IN “MEMORIA DI UN TERREMOTO”


E’ stato presentato a cura dell’Associazione Guglielmo Gasparrini con il patrocinio del Comune di Castelgrande, il libro “Memoria di un terremoto – Solidarietà, ricordi, scelte, speranze a quarant’anni dal 23 novembre 1980 di Vincenza Lisanti e Lucio Saggese.

Una presentazione avvenuta in streaming, come tutti gli eventi in questo anno flagellato dal covid19, che si materializza, nel libro cartaceo, che conta 334 pagine ed 8 capitoli che spaziano dal tragico evento sismico, alla difficoltà nelle comunicazioni, la società civile, lo Stato, i gemellaggi, fino agli alloggi, le opportunità di lavoro, la Croce Rossa, il centro di accoglienza anziani e la ricostruzione.

“Memoria di un terremoto”, ripercorre, tra cronaca e ricordi, il drammatico evento del sisma, che 40 anni fa colpì la Lucania e l’Irpinia, ma racconta anche, attraverso numerose testimonianze, la vita che caparbiamente è ripresa, tra le tende e le roulotte, favorita dalla concreta solidarietà dimostrata da tanti volontari. 

Il volume, arricchito da tante testimonianza fotografiche, giunge in un momento in cui la parola rinascita e ripartenza, coincidono con l’arrivo del nuovo anno, con la speranza di una ripartenza sicura dopo la pandemia mondiale, e induce a riflettere che dopo ogni “catastrofe” la vita per riscatto, rifiorisce. 

Le Cronache Lucane
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: