Le Cronache Lucane

A POTENZA IL DRAMMA DELLA FAMIGLIA FOSCOLO

È proprio il caso di dirlo: il Covid non guarda in faccia a nessuno neanche a sofferenza e tormento. Ancora una vittima del virus a Potenza, la città della Basilicata che sta pagando il prezzo più alto in termini di decessi dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Ancora una famiglia duramente colpita.

Nelle scorse ore ha perso la vita il 63enne Donato Foscolo, da giorni ricoverato in terapia intensiva all’ospedale San Carlo. Nei giorni scorsi, sempre a causa del Covid, avevano perso la vita anche l’anziano padre Vito e il fratello Carmine. Nelle scorse ore è girata con insistenza la voce del contagio anche di una delle nipoti solamente 18enne della famiglia Foscolo, addirittura la giovane sarebbe già stata ricoverata la San Carlo di Potenza. Purtroppo di storie strazianti questo Covid ne ha davvero create molte.

Sono state diverse dall’inizio dell’epidemia famiglie duramente colpite che hanno visto nell’arco di pochissimo tempo la perdita di numerosi familiari. Quella della famiglia Foscolo è l’ultima straziante storia che questo Covid purtroppo fa registrare, sottolineando ancora una volta come questo mostro invisibile colpisce duramente alcuni per lasciare “illesi” altri. L’unica cosa, ancora una volta, da ricordare è che per ora è importante adottare ogni singola misura di sicurezza: dal distanziamento sociale, all’uso della mascherina e al lavaggio costante delle mani.

Le Cronache Lucane
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: