Le Cronache Lucane

ANISAP: INDICAZIONI SU ACCESSO DEI CITTADINI AI TAMPONI CON RICETTA DEL MEDICO

MATERA – Dalla stampa apprendiamo che il Governatore Bardi ha annunciato che i laboratori di analisi privati e accreditati di Basilicata sarebbero stati convenzionati per la erogazione di tamponi molecolari covid-19 a fronte di richiesta da parte del cittadino con apposita ricetta del medico, e spesa a carico dello stesso del solo ticket. Lo afferma Anisap Basilicata.
Sarebbe una ottima iniziativa, ma dobbiamo precisare che al momento alcun provvedimento è stato notificato alle strutture di laboratorio accreditate di questa regione inerente la tematica annunciata dal presidente. Non abbiamo ricevuto alcuna indicazione sulle modalità di accesso del cittadino alla prestazione, sulla modalità di prescrizione del tampone molecolare, né tantomeno sulle risorse destinate a questa ulteriore attività che i laboratori sarebbero chiamati a svolgere per conto del Servizio sanitario Regionale.
Riceviamo già da oggi richieste di informazioni in merito o addirittura richieste di tamponi con ricetta del SSR prescritta dal medico curante, ma – aggiunge la nota Anisap –  siamo costretti a rispondere con un “non sappiamo nulla in merito”.
Chiediamo, quindi, con urgenza un provvedimento operativo che specifichi i termini applicativi ovvero quali strutture possono erogare i tamponi molecolari dietro prescrizione della ricetta, con quali modalità di accesso il cittadino può effettuare tale richiesta e le relative modalità di rimborso.
Inoltre – conclude Anisap – chiediamo al Governatore Bardi o al Direttore del Dipartimento Esposito di emanare una circolare esplicativa sui tamponi antigenici al fine di armonizzare la problematica e tentare di ottenere il miglior risultato possibile in termini di lotta al contagio.

ANISAP Basilicata
Le Cronache Lucane
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: