Le Cronache Lucane

AMMINISTRATIVE, I RISULTATI LUCANI

Sorprese clamorose, previsioni convalidate e riconferme: lo scrutinio elettorale delle amministrative lucane sta entrando nel vivo, soprattutto in relazione al voto di Matera, ma per alcuni comuni già c’è il verdetto delle urne.

TOLVE Nel paese di San Rocco a vincere è di nuovo l’attuale senatore Pasquale Pepe. Il leghista Pasquale Pepe rispetto alle comunali del 2015 ha ampliato lo scarto che lo divide dai suoi avversari. Da 300 voti di vantaggio sull’opponente Viggiano nel 2015, è passato dopo 5 anni di mandato a più 500 voti circa sul candidato avversario Antonio Di Lena

CORLETO PERTICARA  All’ombra del Centro Oli della Total, “Tempa Rossa”, il clamoroso ribaltone dell’anti Massari, Mario Montano. Per Massari che puntava alla riconferma, e che ha fatto parlare molto di sé in queste settimane, per via delle assunzioni rapide, per sole 5 settimane, in concomitanza col ritorno alle urne, una sconfitta inaspettata. Il nome della sua lista è “Cambia…menti”, ma i cittadini di Corleto Perticara hanno votato il cambiamento e basta. Montano sindaco

TUTTI GLI ALTRI RISULTATI:

ACERENZA: Fernado Teodoro Maria Scattone

AVIGLIANO: Giuseppe Mecca

CARBONE: Vincenzo Scavello

CASTRONUOVO: Antonio Bulfaro

CERSOSIMO: Domenico Paglia

FILIANO: Francesco Santoro

FRANCAVILLA IN SINNI: Romano Cupparo

LAGONEGRO: Maria Di Lascio

MOLITERNO: Antonio Rubino

SANT’ARCANGELO: Salvatore La Grotta

SENISE: Giuseppe Castronuovo

 

Ulteriori approfondimenti nell’edizione di Cronache Lucane domani in edicola digitale in abbinata con Cronache del Mezzogiorno

Le Cronache Lucane
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: