Le Cronache Lucane

“IL RAGNO E LA MOSCA”


Edigrafema: “Il ragno e la mosca”, il nuovo romanzo di Raffaele Marra

Il giallista lucano propone ai lettori un’altra storia avvincente segnata da una accurata introspezione psicologica 

S’intitola “Il ragno e la mosca” il nuovo romanzo del giallista lucano Raffaele Marra, pubblicato dalla casa editrice Edigrafema, che vede protagonista Simone Malànima, bambino che vive in campagna subendo povertà, emarginazione e disagio sociale in una famiglia che si porta addosso i segni di un passato tragico.

Il rapporto con suo padre, però, un giorno sembra rinsaldarsi improvvisamente. Avviene quando l’uomo gli chiede in segreto di aiutarlo in un’impresa difficile che potrebbe ristabilire le sorti economiche della famiglia: il rapimento di un uomo.

Il ragazzo diventa il carceriere di uno sconosciuto e durante i giorni della prigionia impara a riflettere sulla sua vita. Con il passare del tempo le sue domande si fanno sempre più pressanti: chi è l’uomo tenuto nascosto nella botola sotto la rimessa? Cosa gli nasconde suo padre? Di chi può fidarsi veramente? Cosa è accaduto nel passato alla sua famiglia? Qual è il momento in cui lui diventa grande?

Raffaele Marra (Pisticci, 1976) è ingegnere e insegnante di matematica. Fin da bambino compone musica e ama scrivere storie. Ha all’attivo una grande quantità di racconti di vario genere, alcuni dei quali pubblicati on line o in raccolte cartacee (Delos Books, Florestano Edizioni), a volte premiati in concorsi letterari. Caratteristica ricorrente nei suoi scritti sono l’accurata introspezione psicologica e la presenza di sorprendenti colpi di scena finali. Nel 2014 ha pubblicato il suo primo thriller, Dove non arrivano gli occhi (Edigrafema Edizioni).

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Le Cronache Lucane
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: