Le Cronache Lucane

PALME BENEDETTE A DISTANZA E MESSE ON LINE


Anche il tempo della fede ha subito lo scossone dell’emergenza Coronavirus, e fedeli e parroci, si sono adeguati ai tempi, venendo in contro alla tecnologia o con soluzioni alternative. A Baragiano don Luigi Sarli è sceso nelle vie di Baragiano Scalo per benedire le palme dei fedeli affacciati ai balconi delle loro case; un modo per tenere viva la voglia di partecipazione, pur restando ognuno a casa. Una iniziativa che è piaciuta tanto ai baragianesi, che hanno potuto avere la benedizione su di loro e sulle palme agitate dalle proprie abitazioni.

A Muro Lucano invece, presso il Santuario della Madonna delle Grazie di Capodigiano, è stata trasmessa in diretta streaming sulla pagina social dell’Associazione San Gerardo Maiella, la Santa Messa celebrata dal parroco Don Domenico e concelebrata da Don Saverio, «un modo per iniziare in comunione di fede e di intenti la settimana Santa» spiegano da Muro.

Per il primo sabato del mese, “Il Movimento del Messaggio di Fatima Italia sede di Rapone” tramite la referente e vice presidente spiega: «In questo periodo di prova sulla terra tutti noi cattolici in unione al Santo Padre, Vescovi, Parroci stiamo pregando affinché il Signore intervenga sulla Terra e ci aiuti ad uscire da questa pandemia. Sabato i bambini del gruppo “Pastorelli Santi Francesco e Giacinta” MMFI, hanno invocato l’intercessione dei Santi Pastorelli e del Cuore Immacolato di Maria. Per questa intenzione sono state portate in processione le Reliquie dei Santi Francesco e Giacinta custodite nella Chiesa Parrocchiale di Rapone da Don Giovanni con l’autorizzazione di Sua Eccellenza Monsignor Ciro Fanelli, il quale ha benedetto per le strade del centro storico i bambini, gli ammalati, le persone anziane, le famiglie. Tutto il momento di preghiera si è svolto in filodiffusione per il paese».

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Le Cronache Lucane
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: