Le Cronache Lucane

ARCELORMITTAL: «MISURE NON SUFFICIENTI»


La Fiom Cgil ha scritto al Dipartimento di Prevenzione e al Servizio di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro (Spesal) dell’Asl di Taranto sostenendo che sono «insufficienti le misure di prevenzione adottate ad oggi da parte di ArcelorMittal» per il contenimento e la gestione dell’emergenza Coronavirus e sollecitando «un intervento, da parte dell’ente pubblico preposto al controllo, al fine di verificare la corretta attuazione di quanto previsto dai DPCM e dalle Ordinanze del Presidente della Regione, nello stabilimento ArcelorMittal.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Le Cronache Lucane
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: