Le Cronache Lucane

L’UNITRE PORTA IN SCENA LA COMMEDIA

Il teatro, dal greco “spettacolo”, è un insieme di differenti discipline, che si uniscono e concretizzano l’esecuzione di un evento spettacolare dal vivo. Quando tutto ciò accade, lo spettatore resta ammaliato e l’applauso, forte e scrosciante, è da sempre il termometro del gradimento.  Tutto ciò si è realizzato anche a Muro Lucano, presso la sede dell’Unitre che ha luogo nello storico ed affrescato Palazzo della Società Operaia. Ad andare in scena, il gruppo dei soci dell’Unitre di Venosa, presieduta da Ornella Soligno, esibitosi con la pièce teatrale «Il denaro non dà la felicità>»; Il gruppo di teatro, come navigati attori, si è esibito in varie località anche oltre confine nazionale, in Svizzera, con le Unitre di Berna e Olten. Lo spettacolo è tratto da un testo di Armando Curcio “A che servono questi quattrini”, interpretato anche da Eduardo De Filippo e dai Fratelli Giuffrè.

La regia e l’adattamento sono di Lillino Covella il quale ha coinvolto 17 interpreti, partecipanti al laboratorio teatrale dell’Unitre venosina.  Il protagonista di questa commedia con uno stratagemma dimostrerà che basta far credere a tutti di essere ricchi per godere di credito illimitato presso gli altri. Trasportata ai giorni nostri, diventa un’indagine sul rapporto delle persone con i beni materiali. Gli interpreti sono Antonio Boccomino, Lilla Bondì, Lucia Briscese, Claudio Ciavatta, Nicola Deputato, Pasquale Di Chirico, Mimmo Garripoli, Pompea Gasperini, Pasquale Giannini, Pina Latorraca, Gennaro Mennuti, Elia Pitocco, Rocco Teora, Antonio Troilo, Ada Via, Giovanna Dolce con la costumista Lina Camarota, la truccatrice Ida Verde e lo scenotecnico Salvatore Lareglia.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Le Cronache Lucane
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: