Le Cronache Lucane

DROGA:OPERAZIONI A CASTELGRANDE E MELFI


I Carabinieri della Compagnia di Melfi, nell’ambito di specifici servizi di controllo del territorio, hanno arrestato due giovani di Castelgrande, responsabili di detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti, e denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria due ragazzi di Melfi, per violazione alle prescrizioni imposte con la misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza e guida in stato di ebbrezza alcolica. In particolare, i militari della Stazione di Muro Lucano, coadiuvati da personale del Nucleo Operativo e Radiomobile di Melfi, a Castelgrande, hanno perquisito l’abitazione di un giovane del luogo, sorprendendolo in possesso di 33 grammi circa di stupefacenti di varia tipologia, già suddivisi in più dosi, nello specifico 5 grammi di “cocaina”, 25 di “marijuana” e 3 di “hashish”. In casa, inoltre, sono stati rinvenuti e sequestrati due bilancini di precisione, materiale per il confezionamento in dosi della droga, e 115 euro, provento dell’attività delittuosa. Nel prosieguo dell’operazione di servizio, sempre a Castelgrande, è stato perquisito il domicilio di una ragazza ed anche in questo caso i Carabinieri hanno trovato e sequestrato diverse dosi di stupefacenti, per un peso complessivo di 12 grammi, di cui 7 di “hashish” e 5 di “marijuana”, oltre ad un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e banconote di vario taglio, per un totale di 120 euro, frutto dell’attività di spaccio. In seguito ai controlli effettuati dal personale dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia sul territorio di Melfi, hanno poi consentito di sorprendere un 30enne del posto, sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale, che guidava un’autovettura nonostante la patente gli fosse stata revocata, ed un 20enne, anch’egli melfitano, che guidava la propria autovettura in stato di ebbrezza alcolica. Entrambi sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria. Ancora, i Carabinieri della Stazione di Rionero in Vulture , hanno segnalato al Prefetto di Potenza, quale assuntore di sostanze stupefacenti, un 19enne del luogo che, alla vista dei militari, ha tentato di disfarsi di un involucro che, una volta recuperato, è risultato contenere 1 grammo circa di “hashish”. Si tratta soltanto degli ultimi fatti in ordine di tempo, relativi al lavoro dei Carabinieri della Compagnia di Melfi, impegnati ad assicurare un efficace controllo del territorio, azione che i Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza stanno sempre più intensificando, coinvolgendo i presidi territoriali, quali i Comandi di Compagnia e Stazione.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Le Cronache Lucane
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: