CONCESSIONI ENI, M5S: GOVERNO TUTELI CITTADINI


“Fa piacere vedere che sul calvario petrolifero della nostra regione stia montando una consapevolezza bipartisan, ma fa altrettanto riflettere il clima di opportunismo politico che pervade i protagonisti della vita politico amministrativa regionale. Nelle ultime ore sulla questione del rinnovo delle concessioni in Val d’Agri si è alzato un polverone a detrimento dell’informazione e della trasparenza nei confronti dei cittadini. La Giunta, dopo aver cominciato una trattativa sul rinnovo, ha deciso di abbandonare i tavoli accusando Eni di non voler cedere sul rafforzamento delle compensazioni ambientali”. A sottolinearlo i  consiglieri regionali del movimento 5 Leggieri, Perrino e Giorgetti.

Ci auguriamo che l’eventuale discussione nel corso di un Consiglio regionale straordinario richiesto da tutte le forze politiche – dicono – non si trasformi nell’ennesima puerile rissa verbale. Chiediamo a tutti gli attori politico-istituzionali di ogni colore di agire in maniera responsabile e unitaria con il solo scopo di ottenere il meglio e il massimo per questa regione”.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: