Le Cronache Lucane

EVENTI, CENTRO SINISTRA: TAGLI ARBITRARI


Estate, stagione di eventi culturali. Tanti i comuni e le associazioni che mettono in campo manifestazioni per la promozione e la valorizzazione del territorio ma, quest’anno, rilevano i consiglieri  Braia, Polese e Cifarelli, la Giunta sceglie discrezionalmente di finanziare solo alcuni eventi, penalizzando molto Comuni.

“Ci ritroviamo – sottolineano gli esponenti del centro sinistra – con il criterio del massimo due iniziative finanziabili per Comune e le amministrazioni lo scoprono il giorno prima di San Lorenzo, quando magari gli impegni economici sono stati assunti, alla vigilia delle due settimane in cui si concentrano il 90 per cento degli eventi”.

I consiglieri Braia, Polese e Cifarelli focalizzano l’attenzione sugli importi destinati alle singole iniziative che – evidenziano – vengono decurtati dal 35 al 75 per cento e – chiosano – non basta dire che nel bilancio di previsione non erano previsti finanziamenti. Se ci fosse stata la volontà sarebbe bastata una variazione di bilancio per trovare i fondi da altri capitoli di spesa.

Le Cronache Lucane
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: