LA “LUCANICA” DESCRITTA DA CICERONE E MARZIALE

Vi siete mai chiesti perchè si chiama lucanica? Dalla storia romana la conferma delle origini lucane del famoso salume apprezzato in tutto il mondo. Cicerone, Marziale e Varrone attribuiscono a noi lucani il
merito dell’origine della “lucanica“ comunemente conosciuta come salsiccia. Dagli antichi scritti, la lucanica venne introdotta a Roma dalle schiave lucane: carne tritata, salata ed insaccata in un budello per
poterla conservare per lunghi periodi. Successivamente, Apicio fornì una ricetta per prepararla e, da allora, “lucanica” divenne sinonimo di “salsiccia” È prodotta in più comuni della provincia di PotenzA e in
particolare a Picerno, dove nasce il Consorzio della Lucanica: dolce o piccante viene esportata fuori regione e può essere gustata sia fresca che stagionata in molti piatti tipici. Protagonista indiscussa dell’ intero
territorio regionale di cui è la regina assoluta.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: