POLO DELLA GIUSTIZIA BARI: IL MINISTRO RINVIA

Rinviata a data da destinarsi la firma del protocollo per la realizzazione del polo della giustizia a Bari. L’incontro tra ministero della Giustizia, Comune di Bari e vertici degli uffici giudiziari del capoluogo era stato fissato per l’11 luglio, ma oggi e’ stata inviata una nota da via Arenula, con cui si comunica che la riunione non si terra’. La nota e’ a firma di Fulvio Baldi, capo di gabinetto del ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, ed e’ stata recapitata anche al direttore dell’agenzia nazionale del Demanio e al provveditore interregionale delle opere pubbliche Campania-Molise-Puglia-Basilicata. L’oggetto e’ “destinazione delle aree dell’ex caserma Milano-Capozzi”. E’ li’ che dovrebbe essere realizzato un polo unico in cui accorpare tutti gli uffici giudiziari che, dopo lo sgombero del palagiustizia di via Nazariantz, disposto nel giugno 2018 e terminato a dicembre, attualmente sono suddivisi in otto sedi. Al ministero sono infatti giunte osservazioni da parte degli enti coinvolti nel processo che terminera’ con la firma del protocollo e, per tale motivo, si ritiene che siano necessari approfondimenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: